http://www.eduprof.it/Article1020.html
A partire da venerdì 11 , fino a domenica 13 giugno gli studenti degli Istituti superiori Di Vittorio e Lattanzio hanno festeggiato la fine della scuola e l’arrivo dell’estate tra le strade del quartiere in cui vivono ogni giorno. Con la collaborazione di Mario’s bar, Associazione Duendes e il patrocinio di Regione, Provincia e VI Municipio, hanno preparato la seconda edizione di Ciao Prof… ”Festa d’estate” «che ha come primo obiettivo – dicono gli organizzatori – quello di suscitare la curiosità e l’interesse dei giovani, rendendoli promotori e protagonisti di eventi sul territorio in cui vivono, facendogli sperimentare un modo diverso di leggere e vivere la realtà di un quartiere che sia più a misura d’uomo».

L’evento si è svolto in una zona pedonale, appositamente realizzata e allestita in via Aquilonia, nel tratto compreso tra via Teano e via Rocca Romana. Ai lati della strada stand di prodotti tipici del Lazio ;sul palco invece si sono alternate performance di canto, ballo e le sfilate di moda degli studenti delle scuole elementari, medie e superiori coinvolte. Oltre agli artisti ”emergenti” però hanno offerto il loro contributo anche quelli più noti tra cui :Luciano Lembo, voce di Radio Globo, Lazzaro Martin Diaz, campione mondiale di salsa, che si è esibito sabato 12 , Enzo Schiavone, vincitore di ”Re per una notte,” che hanno animato la serata conclusiva con momenti di karaoke e cabaret.
”Quest’anno abbiamo deciso, hanno dichiarato gli organizzatori (tra cui Patrizia Zinzilli, che ha presentato e curato la direzione artistica della manifestazione)di coinvolgere e mettere in relazione di più fra loro diversi soggetti di uno stesso territorio, ossia scuola, genitori, alunni, ma anche associazioni del Circuito Giovani comprendenti il Cemea del Mezzogiorno,il Fatamorgana e il Centro Alfredo Rampi Onlus,commercianti e parrocchia, proprio per creare un tessuto che si muova in modo coordinato” La festa è stata ideata da un ex studente del Lattanzio, Mario Tagnani e dal professor Biagio Vallefuoco Vice Preside della scuola stessa. L’evento è stato realizzato, con un unico obiettivo: vivere il quartiere portando le persone in strada».Esso ha voluto dunque rappresentare, sia un investimento per la formazione civile dei cittadini di domani e per la prevenzione del disagio giovanile che spesso caratterizzano le periferie, sia un incentivo per l’economia locale, la stessa che proprio in questo periodo sta risentendo, anche pesantemente, del prolungamento dei lavori della nuova linea metropolitana, e delle relative difficoltà che hanno provocato alla circolazione pedonale e dei veicoli nella zona.

Dott.ssa Daniela Campoli

http://digilander.libero.it/CampoliDaniela/

cadaniel@libero.it

CIAO PROF…FESTA D’ESTATE A VIA AQUILONIA PER VIVERE IL QUARTIERE

Potrebbe anche interessarti