Al via Piu’ libri piu’ liberi, la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria giunta l’ottava edizione. Anche quest’anno e’ stato il Palazzo dei Congressi di Roma ad ospitare dal 5 all’8 dicembre 409 case editrici medio-piccole e un ricco programma di appuntamenti, anteprime, presentazioni, mostre, laboratori, incontri. Ad inaugurare l’edizione 2009 alle 12.30 attesi all’EUR Marco Polillo (Presidente AIE), Enrico Iacometti (Presidente Gruppo Piccoli Editori AIE), Francesco Maria Giro (Sottosegretario Ministero per i Beni e le Attivita’ Culturali), Umberto Vattani (Presidente ICE), Umberto Croppi (Assessore alle Politiche culturali del Comune di Roma), Cecilia D’Elia (Assessore alla Cultura della Provincia di Roma) e Giulia Rodano (Assessore alla cultura e Sport della Regione Lazio). Nel corso della cerimonia d’inaugurazione è stata consegnata la Targa ”Una vita per i Libri” a Giorgio Bonacci. Novita’ dell’edizione 2009, il ciclo di incontri organizzati da Piu’ Libri Piu’ Liberi dall’emblematico titolo 2010: appunti d’inizio millennio, una sorta di focus sui temi ”caldi” della prima decade del XXI secolo (la rivoluzione digitale, la paura globale, le incertezze e le speranze, la crisi economica e le vie per uscirne). Il primo appuntamento e’ con il giornalista Beppe Severgnini ,acuto e ironico osservatore delle tendenze più all’avanguardia. Tra gli appuntamenti del 5 dicembre,giorno di apertura: alle 15.00 Walter Veltroni  ha presentato ”Di-letto”, l’ultimo romanzo di Ugo Ricciarelli. Domenico Starnone, Sergio Rubini e Carla Cavalluzzi hanno presentato alle 18.00 ”Il cattivo soggetto” e, alla stessa ora, appuntamento con Ascanio Celestini per il volume fotografico ”Sogni di sabbia.”  Poi Michele Santoro e Luigi De Magistris sono intervenuti sulle intercettazioni per il saggio di Antonio Ingroia . In seguito appuntamento dedicato a Rino Gaetano, la cui vita  è diventata un fumetto in ”Sereno su gran parte del paese” di Andrea Scoppetta. Alla vigilia del derby capitolino Gabriele Paparelli ha ricordato la figura del padre per il libro ”Cuore tifoso Roma-Lazio 1979 ”. La giornata si è conclusa con l’omaggio a due grandi artisti: per ”Vita di Eduardo”, Vincenzo Salemme e Michele Mirabella , mentre Leopoldo Mastelloni e Rodolfo Lagana’ hanno parlato di Antonello Falqui . Per il secondo anno prosegue la collaborazione con l’IILA per America Latina Tierra de Libros:  appuntamento con ”Bicentenario del Verbo America” .Tra le novità di ”Più libri più liberi” il digITAL Café, un nuovo spazio dedicato alle tecnologie digitali. Il 5 dicembre si è discusso di prodotto musicale tra Web e piattaforme alternative con l’agguerrita Mara Maionchi . Musica dal vivo invece con l’intervento di Teresa De Sio a cura di Fahrenheit . Come ogni anno in Fiera c’è stato uno Spazio Ragazzi a cura delle Biblioteche di Roma diviso in tre sezioni: Bibliolibreria, Area Incontri e Area Mostre. Durante la Fiera sono stati esposti i lavori dei ragazzi che hanno partecipato al progetto Piu’ libri Junior – Storie per attraversare i muri.  A  seguire ”Omaggio a Gianni Rodari” e  Cento titoli per Nati per leggere”. Nello spazio ragazzi le presentazioni dedicate ai piu’ piccoli: Licia Colo’ ha parlato dei diritti degli animali . Durante la giornata inaugurale sono stati presentati i dati ISTAT 2009 sulla lettura e Nielsen Bookscan sul mercato, unitamente alle previsioni 2010.

Nel giorno di chiusura, l’8 dicembre  degni di nota alle ore 15.00 la presentazione del libro ”L’angelo dalla faccia sporca” Goal e guai di Valentin Angelillo di Dario Salvatori. In serata alle 18.00 altra presentazione interessante è stato il libro ”Maria Montessori”di Paola Giovetti. Più libri più liberi e’stata organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per i beni librari, gli istituti culturali e il diritto d’autore con il Centro per il libro e la lettura, l’Assessorato alle Politiche culturali e della Comunicazione del Comune di Roma, l’Assessorato alle politiche culturali della Provincia di Roma, la Regione Lazio e la Camera di Commercio di Roma; con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca; con il sostegno dell’Istituzione Biblioteche di Roma, l’azienda dei trasporti capitolina Atac, Radio 3 Fahrenheit, e in partnership con l’ALI – Associazione Librai Italiani, l’ICE – Istituto Nazionale per il Commercio Estero e l’IILA – Istituto Italo – Latino Americano.

                                                                                                         Daniela Campoli

OTTAVA EDIZIONE DELLA FIERA DELLA PICCOLA E MEDIA EDITORIA

Potrebbe anche interessarti