Planet Onlus è stata costituita alla fine dell’anno 2003 su iniziativa di tre professionisti – Avv. Francesco Figliomeni, Dott. Maurizio D’Agapito, Dott.ssa Luisella Di Curzio – da sempre impegnati in attività culturali e sociali e che si sono posti come obiettivo primario quello di rivalutare le zone più disagiate con la diffusione dell’arte, della cultura e dello sport promuovendo nel contempo anche delle iniziative benefiche a favore di Enti e Associazioni seriamente impegnate a migliorare le condizioni di salute e di vita delle persone sofferenti.

Tra le tante iniziative promosse dall’associazione ricordiamo ad esempio il progetto  Massimo Fragnoli – I Tappi dell’Amore per l’Educazione Stradale – Per Fabiana e Martina.

Lo scorso sabato 14 novembre il nuovissimo salone della parrocchia di Tor Sapienza ha fatto da cornice all’ennesima donazione di Planet Onlus che ha avuto come beneficiaria L’Associazione sportiva dilettantistica San Vincenzo De Paoli.

L’importante evento è stato organizzato da alcuni ragazzi dell’oratorio nonchè da Claudio Pette e Marco Panciera, rispettivamente vice presidente di Planet Onlus e Presidente dell’Agenzia di Quartiere di Tor Sapienza, ha visto la partecipazione di molta gente che ha apprezzato l’iniziativa di solidarietà.

Dopo le dovute presentazioni il parroco, nonché padrone di casa Don Tommaso Acciarri,ha rivolto un saluto e un ringraziamento a Planet Onlus sottolineando il fatto che la manifestazione è stata significativa anche perché con la stessa si è  innaugurata  ufficialmente la sala che era stata ultimata da poco.

Anche il Presidente del VII Municipio Roberto Mastrantonio e l’assessore alla scuola e cultura Galli,presenti insieme al Presidente del Consiglio Marinucci e ai consiglieri Mercuri e Platania hanno lodato l’impegno dell’associazione sportiva San Vincenzo e si sono congratulati con il Presidente di Planet Onlus Avv.Francesco Figliomeni per l’instancabile opera di solidarietà che l’associazione da sempre porta avanti.

Il Presidente dell’A.S.D San Vincenzo dott. Roberto Alfonsi ha nominato le varie discipline che vengono svolte dall’associazione e,nel ringraziare per l’importante dono ricevuto ”nella speranza che lo stesso non debba mai essere usato”,ha spiegato che purtroppo negli ultimi anni il defibrillatore è diventato famoso nella nostra zona dopo la morte di Giorgio Castelli giovane calciatore del Real Tor Sapienza che avrebbe potuto salvarsi se lo strumento fosse stato reperibile sul campo da calcio.

Da quel giorno la fondazione Castelli conduce una campagna affinché tutte le società calcistiche siamo dotate di un defibrillatore per prevenire eventi tragici.

Francesco Figliomeni infine ci ha dichiarato:

Dopo le donazioni ai centri  Don Bosco e San Giustino, Planet Onlus ha voluto favorire Tor Sapienza perché l’oratorio è frequentato da centinaia di ragazzi – che utilizzano la struttura per la pratica delle varie discipline sportive minori – e, tra l’altro, la Parrocchia è situata nel cuore del quartiere dove, in caso di necessità, il Defibrillatore è facilmente reperibile.

Occorre prevenire gli eventi tragici e non attivarsi soltanto dopo le tragedie e quindi devono esserci più Defibrillatori come in alcuni paesi europei, più persone che sappiano usarlo e naturalmente lo strumento deve essere a portata di mano nel più breve tempo possibile.

Spero che coloro che  hanno condiviso l’impegno in favore della solidarietà saranno presenti alla nostra tradizionale Cena di Solidarietà del 12 dicembre nel corso della quale verranno illustrati gli altri ambiziosi Progetti in favore dei ragazzi delle Scuole Abruzzesi e di quelli delle Favelas brasiliane”.

                                                                                                            Daniela Campoli

                                                                                                      

Donazione di Planet Onlus a Tor Sapienza

Potrebbe anche interessarti