L’Associazione Culturale ‘LA FARANDOLA’, in collaborazione con il Presidente del Municipio Roma VII Roberto Mastrantonio e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Soprintendenza del Museo Nazionale degli Strumenti Musicali di Roma, hanno  presentato  il 3° appuntamento della stagione de ‘L’EVENTO OLTRE LE NOTE Artisti a Confronto’ 2009-2010 .

Il 22 gennaio 2010 si è tenuto un Concerto-Performance di Pittura estemporanea sulle note del Tango Argentino dal titolo ‘Colortango’ presso L’Hotel Eurostars Roma
Congress, in Via Prenestina 944 / C. Il tentativo è stato quello di realizzare in pubblico un’opera d’arte su una grande tela, eseguita dal Maestro Franco Massimi con la collaborazione della pittrice Romina De Cesaris, interpretando con i gesti e con la pittura le suggestioni musicali del Tango Argentino. Il concerto è stato diretto dal Maestro Sandro Lazzerini.  L’evento è stato introdotto alle ore 19.00 dal  poeta Paolo Cordaro che ha  presentato dei suoi componimenti per i quali si è ispirato ad alcune opere, dimostrando quanto un’immagine pittorica possa ispirare dei versi; infatti l’emozione  ha viaggiato nelle due direzioni contemporaneamente: l’immagine ha ispirato i versi e quest’ultimi hanno  ispirato l’immagine. Le poesie sono state introdotte da Marcia Theophilo, poetessa candidata al Nobel per la Letteratura.

La lettura artistica è stata curata da Eliana Orsomando accompagnata dal Maestro Giuseppe Alegi alla fisarmonica. Questo spazio della serata ha avuto come titolo ‘Emozioni in Controluce’ facendo riferimento a due opere pittoriche sulle quali ha composto due poesie.

Roberto Mastrantonio presidente del VII Municipio ha dato il suo saluto di benvenuto ai presenti dichiarando quanto questo evento sia stato fortemente voluto in quanto esso rientra nelle linee programmatiche per il mandato amministrativo 2008-2013,dove sono stati indicati i temi inerenti le politiche culturali,con particolare riguardo alla valorizzazione del patrimonio storico e artistico-culturale del Municipio. Mastrantonio ha dichiarato:”siamo stati animati dal desiderio di non realizzare l’ennesimo ed episodico evento culturale,ma di aver  intrapreso un cammino che ha attivato la creatività e la crescita nella convinzione che investire sulla cultura sia prioritario e importante”. ”Il nostro sforzo è  quello di continuare su questa strada,dare movimento all’arte che vive di movimento e dare il nostro contributo nel processo di crescita culturale e sociale di questa splendida città.”

La serata è stata presentata da Giuseppe Tramontana. ‘L’EVENTO OLTRE LE NOTE’è nato  per mostrare l’arte in tutte le sue forme pittura, musica e poesia. Così mentre la musica e le parole  hanno fluttuato, hanno respirato, si sono  mescolate, come una tavolozza virtuale di colori e
calore, la pittura fissa le emozioni sulla tela. L’obiettivo della serata è stato appunto fissare sulla tela le emozioni create dall’orchestra; le note, le vibrazioni sonore prodotte dagli strumenti vengono trasformate in colori, forme, qualcosa di materialmente tangibile: quello che prima era invisibile  è diventato visibile, è diventato materia. Questa è stata l’occasione per donare delle emozioni in
tutte le sue espressioni, offrendo a tutti  la possibilità di assorbire l’arte a 360 gradi.

Al termine del concerto- Performance è stato offerto un buffet di saluto.

                                                                                                   

                                                                                                                Daniela Campoli

EVENTO OLTRE LE NOTE ARTISTI A CONFRONTO

Potrebbe anche interessarti