Emilio Brancadoro è l’organizzatore della fiera “Sulle Note del tuo libro” manifestazione che si terrà a Roma presso il Centro Culturale Elsa Morante sabato prossimo. Prima di essere uno scrittore è un professionista che si occupa di gestione di patrimoni edilizi, un mondo molto lontano dall’editoria.

Dopo aver scritto e pubblicato dieci romanzi e consegnato l’undicesimo ad un editore, ha maturato la consapevolezza di aver scritto troppo e di essersi dedicato troppo poco alla promozione di se stesso.

Così ragionando su quanto di giusto o sbagliato ci fosse intorno a questo pensiero è arrivato alla conclusione che un autore non deve ritenersi soddisfatto con la parola fine posta al termine di un suo romanzo, ma diversamente deve essere consapevole che la scrittura di un libro (intesa come preparazione, pubblicazione e promozione) inizia esattamente dopo la stampa dello stesso. Così cercando di avere una visione di insieme ha creato il gruppo facebook TraLeRighe e nel farlo ha pensato a quale dovesse essere l’intero percorso per differenziarlo dai tanti già presenti nei social.

Così nascono le rubriche sul Gruppo ed il Premio letterario Emozioni. E’ un percorso in forte evoluzione, che porta alla realizzazione della 1° edizione del Salotto letterario Sulle note del tuo libro, all’Auditorium Parco della musica di Roma e poi alla partecipazione alle Fiere nazionali. Il programma pensato per il gruppo letterario TraLeRighe è ancora ricco e tanto per non dimenticare le varie iniziative nel finire del 2018 ha anche aperto il primo Bistrot letterario di un gruppo Facebook. Tutto questo grazie all’Associazione Eterna che attraverso il suo staff, i suoi uffici di Roma e la sua RadioGoodJob!

Dopo questa presentazione ecco alcune domande che abbiamo posto ad Emilio Brancadoro.

-Quali sono le novità di quest’anno rispetto al precedente?

Le novità rispetto alla prima edizione sono notevoli, innanzitutto l’organizzazione, è stata affidata ad una segreteria esterna e più vicina al settore letterario emergente nella persona di Silvana Carolla. Per questa nuova edizione ho pensato di inserire gli autori in un contesto differente, predisponendo degli stand e posizionandoli nel Parco della location in modo da creare una vetrina utile agli autori per farsi vedere e per dialogare tra loro.

Tra le novità, ho inserito un agente letterario, la Dott.ssa Michela Tanfoglio e strutturato l’evento intorno alla sua figura. E poi ci sono i Blogger, altra novità in quanto attraverso loro si conferma l’importanza del nostro messaggio che è appunto quello di aiutare gli autori a migliorare la loro visibilità.

-In sintesi che possibilità offrite agli scrittori emergenti di tutta Italia con questa manifestazione?

Tutto l’evento è strutturato intorno a diversi appuntamenti che vanno dalle interviste ai convegni nella sala istituzionale.

Ci sono le presentazioni e le letture da parte dei ragazzi di una scuola di recitazione e teatro, c’è la scuola di musica con i loro ragazzi che accompagna l’evento. La partecipazione a Sulle note del tuo libro avviene attraverso due tipi di iscrizioni: base da 50€ e top da 80€. Ovviamente la Top consente di partecipare a tutte le iniziative.

-Questo evento è legato anche a dei premi letterari.Cosa puoi dirci in merito?

I vincitori della 1° edizione del Premio letterario nazionale Emozioni hanno avuto una piacevole evoluzione nella loro attività letteraria, chi in un modo e chi in un altro sono cresciuti ed hanno presentato i loro Libri in altri eventi.

Sicuramente anche la vetrina offerta del Salotto letterario Sulle note del tuo libro ha avuto il suo peso nella loro crescita e nel loro successo.

Tra gli autori emergenti che parteciperanno ne citiamo alcuni come: Daniela Merola, Maria Luciani, Barbara Maggio,Cinzia Fiore Ricci.

Fiera degli scrittori emergenti
Intervista esclusiva a Emilio Brancadoro organizzatore di Sulle Note del tuo libro fiera per scrittori emergenti a Roma l’8 giugno presso la Biblioteca Laurentina dalle ore 10.30

Potrebbe anche interessarti